Attesa per una delle più originali rivisitazioni del celebre musical di Andrew  Lloyd Webber, Jesus Christ Superstar, da cui fu tratto uno dei maggiori capolavori cinematografici del genere nella storia della celluloide.

Una riscrittura ambientata all’alba del terzo millennio, di grande impatto visivo, ispirata dalla società contemporanea e nata dall’ingegno del regista Mario Serenelli e dal CTG di Loreto. L’appuntamento è per domenica 16 luglio alle 21.30, presso l’Arena Beniamino Gigli di Portorecanati.

Un imponente gruppo di 40 artisti regalerà emozioni  grazie anche ad una partitura scenica sapiente che comprende gli inserti video straordinariamente suggestivi, curati dal graphic director Marco Sorgoni di Pixel Lab e le coreografie coinvolgenti, di Lakshmi Spedaletti e Francesca Pigliacampo, in grado di condurre lo spettatore in un mondo da sogno. Le musiche originali saranno eseguite con il supporto del noto gruppo lauretano, «The Bend».

Mario Serenelli che per anni ha interpretato Gesù nella Passione vivente «La Morte del Giusto» di Villa Musone ha deciso di comporre l’affresco ampio di un’opera rock ormai senza tempo per dare il respiro e il ritmo dell’oggi a temi e visioni immortali. Nel confronto con il presente, ci si sente conquistati dalla musica e chiamati in causa. Ne emerge un’umanità che crea i propri messia per poi mandarli al martirio, inventa i propri miti per poi distruggerli, professando la propria fede per poi rinnegarla.

Per info e acquisto biglietti Ufficia Iat Corso Matteotti 130 Portorecanati e CLips Cartolibreria Edicola, Piazza Kennedy Villa Musone Loreto.

Print Friendly

Comments

comments