Esperienza  e qualità,   si aggiungono alla formazione della Medea Montalbano, che presenta i primi acquisti della stagione 2017-18: lo schiacciatore Cristian Casoli, classe 1975 ex azzurro ha vestito le maglie dei più grandi club di serie A Milano, Cuneo, Treviso Modena per approdare negli ultimi anni in A2 fino ad accettare per la prossima stagione la sfida Medea in serie B. Altro tassello importante per la formazione allenata da Adrian Pablo Pasquali è Simone Gabbanelli, libero classe 1991 passata stagione in A2 con la Videx Grottazzolina, ex conoscenza del coach a Sant’Antico.

Approda in panchina come vice allenatore Federico Domizioli, maceratese doc, cresciuto nel mondo del volley come giocatore e allenatore del settore giovanile, la serie B sulla panchina biancoverde è una sfida esaltante.

“Ho vissuto tante sfide intense di pallavolo qui a Macerata – ha dichiarato Cristian Casoli – ho accettato la proposta perché il progetto Medea di crescita costante mi ha molto affascinato e che mi ha spinto a indossare la maglia della Medea Montalbano nella prossima stagione”.

“Sono molto contento di essere qui – ha aggiunto Simone Gabbanelli – Per me la Medea rappresenta un ottimo approdo, visto che conosco diversi giocatori che vi militano e conosco bene anche coach Pasquali per il quale ho già giocato “.

“Sarà difficile migliorarsi ma il progetto tecnico è ambizioso, come Macerata merita, spiega Riccardo Mincio. Oltre ai nomi che presentiamo oggi, aggiungeremo altri innesti utili al progetto Medea: il secondo palleggiatore, Tommaso Troiani (dalla Clt Terni), ed  un altro centrale,  Manuel Bussolari, prodotto del settore giovanile della Lube”.

“Vogliamo fare bene- aggiunge il direttore sportivo Francesco Gabrielli –  vogliamo continuare ad emozionare e a portare gente alla Marpel Arena (il palas la cui gestione è stata rinnovata al Montalbano Volley per il prossimo triennio). Se poi si riuscirà a migliorare il risultato dello scorso anno, tanto meglio”.

 

 

Print Friendly

Comments

comments