La lunga tradizione popolare e religiosa che circonda la ricorrenza del Corpus Domini a Corridonia è stata raccolta dall’associazione CittàViva, grazie a una spettacolare Infiorata organizzata per le vie del Centro Storico. L’undicesima edizione è stata promossa con il patrocinio del Comune, della Provincia di Macerata e della Parrocchia dei Santi Pietro, Paolo e Donato, e si è svolta sabato 17 e domenica 18 giugno accompagnata dal progetto “ConosciAmo Corridonia”.

Si è trattato di una visita guidata della città e della chiesa di Sant’Agostino in notturna. Proprio la vita del Santo ha ispirato il tema delle opere del 2017, realizzate con la colorazione dei trucioli del legno e materiale vegetale. Intensa, in tal senso, anche la partecipazione degli studenti delle scuole di Corridonia, autori di un quadro di ben 300 metri quadri.

La manifestazione ha avuto il suo culmine domenica con la Messa in piazza del Popolo e la solenne processione guidata dal parroco don Fabio Moretti, alla quale ha preso parte anche il neo eletto Primo cittadino Paolo Cartechini, in una delle sue prime uscite ufficiali, accompagnato dal sindaco uscente Nelia Calvigioni.

Print Friendly

Comments

comments