Esplosione di colori con l’infiorata a Corridonia

Torna l’Infiorata del Corpus Domini che ogni anno richiama visitatori da tutte le Marche: duemila metri di percorso decorato con fiori, foglie e materiali vegetali

0
157

La manifestazione, giunta all’11ª edizione, è organizzata dall’Associazione “Cittàviva” col patrocinio della provincia di Macerata, del comune Corridonia e della parrocchia dei Santi Pietro, Paolo e Donato.

Si inizia sabato 17 giugno, con la raccolta e la preparazione di fiori e disegni nelle vie e con “conosciAMOcorridonia”, visita guidata della città, in notturna. Il ritrovo è alle 21, presso piazza S. Pietro.

I partecipanti percorreranno le vie del centro e al termine visita della chiesa di S. Agostino che è anche il tema guida dei disegni dell’Infiorata di quest’anno.
La giornata di domenica 18 giugno è tutta dedicata alla realizzazione dei tappeti e dei quadri decorati, lungo le vie della città, e culminerà alle ore 20 nella solenne processione. È lunga, a Corridonia, la tradizione popolare e di impegno civile che circonda la ricorrenza del Corpus Domini, valorizzata dall’arte di esperti infioratori. Oggi l’associazione “Cittàviva” ne raccoglie l’eredità, organizzando nei dettagli l’Infiorata, dalle riunioni all’assegnazione degli incarichi ai responsabili di quartiere, dalla preparazione dei disegni alla colorazione dei trucioli di legno e del materiale vegetale.

Intensa anche la partecipazione degli studenti delle scuole di Corridonia che, con laboratori didattici nel corso dell’anno, hanno potuto conoscere una tradizione radicata della loro città e che quest’anno realizzeranno, sotto la giuda artistica della prof.ssa Flavia Ramadori, un quadro di 300 mq.

Grazie al raduno nazionale organizzato dal Camper Club di Corridonia, i camperisti potranno partecipare attivamente e decorare un tratto di strada.

Print Friendly

Comments

comments