Macerata: ciclo di incontri sulla sicurezza a scuola

È stato coordinato dalla S.E.T.A. il corso sulla sicurezza a scuola, appena concluso e tenutosi a Macerata

0
80

La scorsa settimana si è concluso a Macerata, presso l’Istituto Comprensivo E. Fermi via Pace 2, il ciclo di incontri sulla cultura della sicurezza a scuola, organizzato dall’associazione S.E.T.A., rivolto a docenti di ogni ordine e grado del territorio provinciale.

La lunga sequenza di eventi sismici, di questi ultimi mesi, ci ha ricordato che la terra è viva e che il nostro bellissimo e ricco territorio presenta anche, fra le sue tante caratteristiche, una pericolosità sismica medio-forte. Forse anche per questo, in tanti, in questo periodo, hanno sentito l’esigenza di formarsi ad una cultura della Sicurezza.
La Prof.ssa Anna Giulia Chiatti, vicepresidente dell’associazione S.E.T.A., ha introdotto i diversi incontri, presentato l’associazione e i lavori fatti nel corso degli anni nella nostra Regione (vedi http://www.associazioneseta.eu – http://www.regione.marche.it – http://www.sicurezzasicurezza.it).
I relatori, professionisti in vari settori, hanno messo a disposizione di un pubblico attento e partecipe le loro competenze ed esperienze. Gli interventi hanno trattato vari aspetti da diversi punti di vista: i rischi del nostro territorio (rischio sismico ed idrogeologico), le emozioni che intervengono in situazioni di emergenza e i comportamenti da acquisire, le strategie possibili per la gestione del panico e la prevenzione del rischio attraverso la promozione delle life skills (competenze per la vita), nozioni e laboratorio di Primo Soccorso.
Al termine del corso, i docenti partecipanti, hanno acquisito nuove conoscenze e hanno maturato una nuova attenzione e sensibilità sul tema della Sicurezza.
Un grazie all’associazione S.E.T.A. e ai vari esperti che hanno collaborato e che si dedicano con passione e professionalità alla promozione della Cultura della Sicurezza. Un grazie particolare al Dirigente Scolastico Prof. Ermanno Bracalente che ha ospitato il corso.

 

Print Friendly

Comments

comments