Andrea Bocci, Donatella Fioretti, Elio Piccinini e Vanni Leopardi sono coloro che riceveranno il titolo di cittadino benemerito nel corso della cerimonia in calendario sabato 17 alle 18 al Teatro Persiani di Recanati.

L’evento, giunto al settimo anno di vita e promosso dall’Amministrazione comunale di Recanati, è un modo per dire grazie ai tanti recanatesi che attraverso il lavoro, l’arte, il sociale e lo sport tengono alto il nome della città in Italia e nel mondo. Ad individuarli è stata l’apposita commissione presieduta dal Sindaco Francesco Fiordomo anche grazie ai suggerimenti e alle proposte pervenute via mail per un coinvolgimento sempre più partecipato dell’intera cittadinanza.

Le Civiche Benemerenze 2017 andranno ad Andrea Bocci per aver contribuito in modo sostanziale allo sviluppo della conoscenza nel campo della Fisica; a Donatella Fioretti per aver contribuito ad accrescere le conoscenze degli usi, costumi e tradizioni del nostro territorio nell’arco temporale che abbraccia la nostra storia moderna; ad Elio Piccinini per il costante impegno nel sociale e nel volontariato e a Vanni Leopardi, custode dinamico della memoria dell’illustre antenato. Le Civiche Benemerenze, che si legano alle celebrazioni per il Patrono San Vito che si festeggia il 15 giugno, si arricchiscono con la Menzioni speciale ai Padri Cappuccini per i 400 anni dalla costruzione del Convento, punto di riferimento per la fede e l’accoglienza, a padre Giulio Criminesi, a Raffaela Caraceni, al gruppo Protezione Civile sempre attento, disponibile e professionale al servizio degli altri, al circolo Acli Chiarino in occasione del 60° anniversario dei locali del Circolo, a Vittorio Borsella per la sua disponibilità e la sua pervicacia che hanno contribuito a costruire una comunità coesa e sempre più dinamica nelle sue interazioni e proposte, ad Antonelli Michele campione Italiano di marcia 50 km e medaglia di bronzo ai Campionati europei 50 km, a Gina Principi e Alessio Scarponi nel 35° anniversario dell’attività c/o il Circolo ricreativo Le Grazie.

Saranno celebrate, con gli attestati di benemerenza, anche le attività del territorio che hanno raggiunto importanti traguardi di longevità e non solo: D’Andrea Giovanni nel 60° dell’attività; gruppo micologico nel 30° dell’attività; Bar 13 di Mengarelli Luca nel 30° dell’attività; Cingolani Veriano nel 50° dell’attività; Delsere Giacomo nel 30° dell’attività; Edilrecina di Paci Duilio nel 40° dell’attività; Estetica Roberta di Baldassarri Roberta nel 30° dell’attività; Euromix di Nardi Luigi nel 30° dell’attività; Euroufficio di Marabini Mario nel 30° dell’attivita; Gambini Giancarlo nel 40° dell’attività; La Clessidra di Affede Franco nel 30° dell’attività; Parrucchiera Lombardo Anna Maria nel 40° dell’attività; Fisarmoniche Notturni Paolo di Oreo nel 50° dell’attività; Oleificio Guzzini di Giovanni e Massimo nel 40° dell’attività; Farmacia Desiderio di Desiderio Annalisa nel 40° dell’attività; cooperativa Sociale Terra e Vita nel 30° dell’attività e Progetto Casa di Principi Gabriele nel 30° dell’attività.

La cerimonia delle Civiche Benemerenze 2017 sarà conclusa dallo spettacolo della compagnia Artisti per caso diretta da Anna Sagni, insignita del titolo di cittadina benemerita nel 2013 proprio per il suo grande impegno nel sociale e in particolare con il gruppo teatrale dell’Avulss. Ad andare in scena sarà lo spettacolo dal titolo “Diversi, miao: il gatto con gli stivali” che, come avvenuto lo scorso anno, all’Aula Magna del Palazzo Municipale sarà in grado di coinvolgere, divertire e commuovere i presenti grazie all’impegno e alla professionalità degli attori che saliranno sul palco del Persiani.

Print Friendly

Comments

comments