237 ospiti al «campus» del Rotary Marche

In corso, dal 27 maggio al 3 giugno l'edizione 2017 del campus organizzato dal Rotary Marche per disabili e i loro accompagnatori

0
96

Partecipazione record per l’edizione 2017 di uno dei maggiori appuntamenti regionali nel panorama dell’impegno sociale. Anche quest’anno il Natural Village (Porto Potenza Picena) è partner del Rotary Marche che qui sta ospitando una settimana all’insegna del relax e del divertimento rivolta a chi deve fare i conti con le problematiche della disabilità.

Il Rotary, infatti, rinnova l’appuntamento del suo “Campus”, un soggiorno gratuito in corso dal 27 al 3 giugno, destinato a soggetti portatori di handicap e ai loro accompagnatori provenienti da ogni lato del territorio marchigiano. Scopo principale dell’iniziativa è favorire l’inserimento degli ospiti giunti quest’anno alla ragguardevole quota di 237 unità. Un obiettivo raggiunto anche grazie ai numerosi appuntamenti ricreativi previsti come i laboratori di disegno, le attività in acqua e pet therapy.

Infaticabile e costante è l’impegno dei Rotary marchigiani i quali, per l’intera durata del soggiorno, stanno garantendo, tramite la disponibilità e la generosità dei propri membri, un’assistenza continua, provvedendo a soddisfare ogni necessità di chi partecipa: dal servizio a tavola allo svago, sino all’aiuto in tutte le operazioni giornaliere.

Il Campus si concluderà con lo spettacolo finale, messo in scena dagli ospiti, anche grazie all’aiuto dello staff. Si tratta di un evento teatrale che raccoglie, ogni anno, l’attenzione e l’entusiasmo di centinaia di persone. Fondamentale e consolidata è la collaborazione tra Rotary e Croce Rossa. Quest’ultima è presente con infermieri, volontari, semplici militari. Il gruppo Opsa (Operatore polivalente salvataggio in acqua) sta garantendo, anche nel corso di questa edizione, la possibilità per tutti di fare il bagno in piscina e al mare.

Avviato nel 2005, il campus rappresenta un occasione irrinunciabile per le famiglie grazie anche alle numerose opportunità di crescita personale offerte ai partecipanti. L’evento corrobora la missione di assistenza del Rotary.

Print Friendly

Comments

comments