FattoreFamiglia presto anche in Val D’Aosta

0
105

«Dopo la Campania, la Lombardia, il Piemonte e le tante amministrazioni comunali che, in giro per l’Italia, hanno riconosciuto la validità e l’applicabilità del FattoreFamiglia, anche la Val d’Aosta, su sollecitazione del Forum delle famiglie della Regione, creerà un gruppo di lavoro interistituzionale per studiare le modalità e i tempi di adozione del FattoreFamiglia in Valle d’Aosta» spiega Gigi De Palo, presidente del Forum nazionale.

Un’iniziativa caldeggiata dalla presidenza della Giunta e avviata dall’assessorato alle politiche sociali, che coinvolgerà, ovviamente, il Forum delle famiglie ma anche le strutture regionali che hanno a che fare con la famiglia. È un’ulteriore conferma che è possibile ragionare con giunte di colori diversi e che, a prescindere dall’orientamento politico, è possibile dare corpo ad un fisco più equo e giusto nei confronti delle famiglie.

«La Valle d’Aosta – continua De Palo – onora così un impegno assunto nella legge finanziaria 2017-2019, e apre un confronto per studiare la coesistenza del FattoreFamiglia con l’Isee per permettere a famiglie con minori, persone non autosufficienti e con disabilità di essere maggiormente tutelati rispetto ai bisogni di sostegno, assistenza e cura».

Print Friendly

Comments

comments