Compass dona 10mila euro a Camerino. Iniziativa solidale della società del gruppo Mediobanca, leader nel credito al consumo con sede a Milano, a favore del comune maceratese colpito dal terremoto, attraverso un fundraising organizzato durante uno dei recenti eventi dell’azienda per i partner.

Nel corso di uno show cooking d’eccezione a base del piatto diventato simbolo delle zone terremotate, la pasta all’amatriciana, sono stati raccolti fondi per Camerino. La cifra, che ha raggiunto i 5 mila euro, è stata raddoppiata dall’istituto, per un totale di 10mila euro che sono stati consegnati questa mattina al sindaco Gianluca Pasqui durante un incontro nei locali della Contram con Antonio Manari, direttore commerciale di Compass, Sandro Parcaroli, amministratore di Med Store e Luca Petrongolo, responsabile della filiale di Macerata Compass.

«Siamo molto orgogliosi dell’iniziativa che abbiamo promosso per la creazione di un’area verde destinata ai più piccoli e soprattutto della generosità dei nostri partner commerciali – dice Luigi Pace, direttore Centrale Marketing e Customer Management di Compass – La scelta di devolvere la somma a Camerino è nata grazie alla vicinanza con l’imprenditore Sandro Parcaroli che ci ha spinto a non spegnere i riflettori su questo territorio con un gesto di solidarietà concreta che abbiamo voluto raddoppiare per dare un segno di rilancio a un luogo profondamente colpito che con grande dignità e coraggio si sta rialzando».
La mattinata è proseguita con una visita alla zona rossa.

Print Friendly

Comments

comments