In tanti per «Essere Consapevoli»

Per concludere questo tempo pieno di incontri, nuove scoperte e conoscenze, noi ragazzi del servizio civile, abbiamo proposto agli studenti di preparare degli elaborati, attinenti al tema affrontato in classe, per partecipare ad un concorso con l’obiettivo di sensibilizzare tutta la cittadinanza a "Essere consapevoli"

0
131

In questo anno scolastico otto scuole della diocesi, tra elementari e medie, hanno partecipato ai progetti promossi dalla Caritas diocesana approfondendo tematiche legate alla pace, all’ambiente, alla legalità, ai diritti umani, al cibo e agli stili di vita.

Per concludere questo tempo pieno di incontri, nuove scoperte e conoscenze, noi ragazzi del servizio civile, abbiamo proposto agli studenti di preparare degli elaborati, attinenti al tema affrontato in classe, per partecipare ad un concorso con l’obiettivo di sensibilizzare tutta la cittadinanza a “ESSERE CONSAPEVOLI”.

La mostra-concorso, svoltasi sabato 20 e domenica 21 maggio, ha visto una grande partecipazione delle scuole con molti elaborati e la presenza di tanti visitatori.  A quest’ultimi, all’interno della mostra, era proposta la Boicottega, un laboratorio per accrescere la propria consapevolezza tramite il test del consumatore, la lettura delle schede informative riguardanti comportamenti responsabili ed irresponsabili delle multinazionali, dell’agricoltura biologica, di imprese locali e del commercio equo e solidale.

Un momento della mostra

Tra gli elaborati più votati, la giuria composta da Mario Bettucci e Marina Rinaldi, co-direttori della Caritas, Fabio Nori, insegnante della scuola dell’infanzia, Noemi Tamburrini, collaboratrice Caritas, e Samuele Menchi, animatore del Progetto Policoro, ha decretato i vincitori: per la scuola primaria il video “La Marcia Dei Diritti” delle classi 4° A-B dell’Istituto “Enrico Medi” di Macerata e per la scuola secondaria di I° grado il cartellone “Gli artisti della Pace” delle alunne Rachele, Alice, Elena, Veronica, Sofia della classe 3ªC dell’Istituto comprensivo “G. Cingolani” di Montecassiano.

Un ringraziamento speciale a tutte le scuole che hanno partecipato, in particolare alle maestre e professoresse che hanno rielaborato e approfondito le tematiche svolte continuando la riflessione e attualizzando i contenuti proposti nel percorso. Nostro obiettivo era rendere tutti consapevoli e dare origini a buone prassi speriamo di esserci riusciti.

Alcune opere della mostra
Print Friendly

Comments

comments