«C’era una Foglia»: protagonisti gli studenti della scuola Primaria

Le classi IV A e IV B della "Dante Alighieri” di Appignano hanno partecipato al concorso regionale “Una fiaba dedicata agli Elettrodomestici”

0
110

Con il patrocinio della Regione Marche, il 23 maggio alla Mole Vanvitellina si è svolta la manifestazione conclusiva della XIV edizione del concorso regionale “C’era una Foglia”, dal titolo “Una fiaba dedicata agli elettrodomestici”. Si tratta di un’iniziativa giunta alla 14ª edizione e che vede protagonisti gli alunni delle scuole Primarie e le loro insegnati, creando una rete tra le Istituzioni, amministrazioni, scuole e aziende del territorio. Alla presenza di oltre 300 giovanissimi studenti, del presidente dell’Associazione “SpazioAmbiente” Robertino Perfetti, ideatore del concorso, e del sindaco Osvaldo Messi, le due classi IV e IV della scuola primaria “Dante Alighieri” di Appignano sono state premiate per i loro componimenti.

Premio della Giuria a:
Titolo del brano “Checco e il frigorifero magico”
Classe IVB – Scuola “Dante Alighieri” di Appignano
dell’Istituto comprensivo “Luca della Robbia”
insegnante referente: Daniela Smorlesi

Premio Speciale a:
“Cronache Maceratesi Junior”
Titolo del brano “Tecnocity in pericolo”
Classe IV A – Scuola “Dante Alighieri” di Appignano
dell’Istituto comprensivo “Luca della Robbai”
insegnante referente: Daniela Smorlesi

Alla manifestazione finale sono intervenuti Annarita Settimi Duca, direttore operativo Fondazione Ospedale Salesi Onlus, Duilio Compagnucci della Puli Ecol Recuperi Srl di San Severino Marche, i rappresentanti del Consorzio Nazionale Esa gestione e Raee ed una referente della Ely – La Spiga Edizione di Recanati. I proventi derivanti dalla vendita ad offerta del libro, che raccoglie tutti i lavori in concorso, come nelle precedenti edizioni, saranno destinati ad un progetto “Le favole della buonanotte”. La Fondazione Salesi Onlus realizza nei reparti questo progetto per creare un momento di serenità e di pace nei bambini ricoverati prima della buonanotte con la lettura di fiabe, il racconto di favole e filastrocche, il disegno e il gioco.

Dall’anno scolastico 2002-2003, questo progetto ha già coinvolto oltre 8500 alunni ed alunne di 210 istituiti e scuole primarie marchigiane: numeri che danno l’idea dell’importanza dell’iniziativa che ha già raccolto e pubblicato circa 600 lavori tra storie, fiabe e poesie. Tutti pubblicati sul nostro sito www.spazioambiente.org.

Print Friendly

Comments

comments