Una nuova sede per le Acli e non solo

0
391

Domenica 28 Maggio alle ore 15.30 in Viale XXX Giugno, 18 a Tolentino, si svolgerà la cerimonia di inaugurazione della nuova sede del Sistema Acli di Tolentino.

Una nuova sede “polifunzionale” che accoglie, raccogliendo l’invito della Chiesa e della Caritas di Tolentino, anche il Centro d’Ascolto e l’AVULSS locale, le cui sedi sono state rese inagibili dal terremoto dello scorso ottobre 2016.

«In questo momento di difficoltà e “spaesamento” delle persone causato dal sisma nel nostro paese, nel nostro territorio – sottolinea Fabio Corradini, Vice presidente Vicario provinciale delle Acli di Macerata –  vogliamo dare un segno si speranza a tutte le persone e le famiglie di Tolentino, testimoniando una prossimità ed un accompagnamento concreto da parte della comunità ecclesiale e cittadina verso di loro e proprio per questo è maturata in noi la ferma volontà comune di costruire una “rete solidale” al servizio delle persone più in difficoltà».

Così nella nuova sede di Tolentino, la persona come la famiglia avrà la possibilità di entrare in contatto con una vera e propria “rete di accoglienza” costituita dal Centro di Ascolto della Caritas di Tolentino, dal Punto Acli Famiglia con tutta la sua rete di servizi e dalle associazioni presenti come l’Avulss e le Acli Colf. Rete sviluppata grazie alla fruttuosa collaborazione con il comune di Tolentino, sancita da un protocollo d’intesa specifico con l’amministrazione e l’Ats XVI volto all’attuazione di una presa in carico integrata tra pubblico e privato sociale per l’inclusione socio-lavorativa delle persone svantaggiate. Questa ferma volontà dei partner di fare rete e di fare sistema ha permesso infatti di creare una sinergia di forze ed una maggiore efficacia di intervento nella lotta alle povertà, una presenza più capillare ed equilibrata sul territorio, una visione più chiara della situazione comunitaria nonché delle singole storie specifiche.

 

All’inaugurazione parteciperanno il vescovo di Macerata mons. Nazzareno Marconi, il sindaco di Tolentino Giuseppe Pezzanesi, Marco Galdiolo della presidenza nazionale Acli – Delega Sviluppo Associativo -, Maurizio Tomassini, Presidente Regionale Acli Marche e Roberta Scoppa, Presidente Provinciale delle Acli di Macerata.

Dopo il taglio del nastro e la benedizione della sede, la giornata proseguirà presso la tensostruttura vicino alla Cattedrale di San Catervo alle 16.30 con «Ri-farsi prossimo» incontro di riflessione aperto al pubblico, dedicato all’esperienza della rete solidale a Tolentino. L’incontro introdotto e coordinato da Fabio Corradini, vedrà la partecipazione del Vescovo di Macerata, Marco Galdiolo, Massimo D’Este e Stefania Mengoni (referenti Caritas di Tolentino) e Silvia Gabrielli (Assistente Sociale comune di Tolentino).

L’appuntamento in conclusione è per le ore 18 con la Messa Santa Messa presieduta da mons. Nazzareno Marconi.

 

Print Friendly

Comments

comments