«Essere Consapevoli» in mostra

0
178

Arrivati quasi al termine del percorso che ha coinvolto i bambini, ragazzi e giovani degli istituti scolastici di vario grado, noi ragazzi del Servizio Civile impegnati nel progetto di educazione e promozione culturale giovanile “Il mondo che vorrei”, ci siamo attivati nell’organizzazione della mostra-concorso “ESSERE CONSAPEVOLI” ispirata ai temi della campagna «Una sola famiglia umana, cibo per tutti: è compito nostro».

La mostra sarà allestita con gli elaborati creati dei bambini delle scuole primarie e dai giovani delle scuole secondarie di primo grado, appartenenti al territorio della diocesi, che hanno partecipato agli incontri proposti dalla Caritas diocesana di Macerata.

L’obiettivo di questa mostra è quello di proporre delle buone prassi cercando di responsabilizzare le famiglie degli alunni e la cittadinanza intera al rispetto di questi valori. È solo a partire da una buona educazione che si può costruire e promuovere un nuovo modello di relazioni basate sul confronto, sull’apertura e sull’accoglienza come unica possibile risposta della comunità umana alla vergogna della fame e della persistente situazione di squilibrio e ingiustizia. Proprio per questo, è importante rendere i giovani protagonisti e consapevoli di un cambiamento sostenendoli ad essere i primi promotori verso altri giovani, verso le loro famiglie e verso la società.

La mostra sarà sabato 20 e domenica 21 maggio nella sala Li Madou di Palazzo Sarnari (Piazza Strambi, 4) in concomitanza con il Festival “Scarabò – una città per educare” dedicato ai bambini.  Durante l’apertura del concorso ci sarà, per ogni persona che visiterà la mostra, la possibilità di votare gli elaborati dei bambini e ragazzi e, tra quelli più votati, una Giuria decreterà il vincitore.

Che dire, buon concorso a tutti ma soprattutto… siate consapevoli!

I ragazzi del Servizio Civile Nazionale  «Il mondo che vorrei»

Print Friendly

Comments

comments