«I nostri complimenti vanno alla storia vincente della Lube». Il sindaco di Treia, Franco Capponi, si unisce ai rallegramenti per la vittoria del 4° scudetto nel volley da parte della società sportiva nata a Treia, luogo dove risiede anche la rinomata azienda di cucine.

«Lube azienda e volley sono dei brand inscindibili e, come treiesi, festeggiamo insieme agli artefici di questa bellissima vittoria di sport e di pubblico. Grazie, quindi, al patron Luciano Sileoni, al direttore generale Fabio Giulianelli e alla presidentessa della Lube Volley Simona Sileoni.

Il sindaco di Treia Franco Capponi

Uno scudetto meritatissimo – ha aggiunto Capponi, che aggiunge gioia a gioia, perché quest’anno festeggeremo il 50° compleanno della nascita dell’Azienda Lube e speriamo che i civitanovesi onorino anche questo simbolico e bellissimo evento». Una vittoria arrivata quasi in anticipo rispetto a quanto possibile: «Gara 3 rispetto a gara 5 – ha affermato il Sindaco -, dopo un campionato sfavillante dove la Lube ha dimostrato di avere sempre cuore, forza, gambe, organizzazione di gioco e carattere.

«La Lube vince sul campo e nell’impresa e offre una possibilità e uno stimolo a tutto il Paese: il buon lavoro e la ricerca di nuovi stimoli e mercati in questi anni di crisi fanno crescere l’occupazione e conquistare nuovi mercati. Successi che testimoniano l’imprenditorialità, il coraggio, la tenacia e lo spirito di coesione che da sempre connotano quest’azienda.

A nome della comunità treiese – ha concluso Capponi – esprimo la grande soddisfazione di tutti noi, pronti a festeggiare con la Lube questo grande risultato, unitamente alle vittorie dell’azienda e delle sue maestranze, che sempre più si riconoscono nel management di questa bella impresa e nei colori della squadra Lube Volley».

Print Friendly

Comments

comments