La 33ª Raci ha la sua Best in Show. Si tratta di Bella, dell’azienda Gianni e Fabio Vissani, scelta tra i quattro campioni assoluti, infatti che si è aggiudicata il premio Valtiero Sangiorgi. Quattro i campioni assoluti: tra i maschi Fitto (4ª categoria, 15 – 18 mesi) campione junior della Socierà agricola Morica e Attore (7ª categoria – oltre 36 mesi) campione senior dell’azienda agricola Mei di Marco Mei e, tra le femmine, la stessa Bella campionessa senior (7^ categoria, 3 – 5 anni) dell’azienda Gianni e Fabio Vissani ed Enriqueta campionessa junior (5^ categoria, 18 – 24 mesi) dell’azienda Francesco Simonetti.

La premiazione della Mostra nazionale della razza marchigiana, alla quale erano iscritti a catalogo 216 capi provenienti da Macerata, Ancona, Ascoli Piceno, Perugia, L’Aquila e Pescara, è avvenuta nel pomeriggio di domenica 7 maggio nella tradizionale cornice del Centro Fiere di Villa Potenza alla presenza del sindaco Romano Carancini, del vice sindaco Stefania Monteverde, degli assessori Narciso Ricotta, Paola Casoni, Alferio Canesin e Marika Marcolini e di tante altre autoirità. Quest’anno il premio è stato intitolato a Valtiero Sangiorgi, fondatore di Nuova Veterinaria che anche quest’anno è sponsor della manifestazione, un grande sostenitore della Raci scomparso tragicamente lo scorso anno.

Il taglio del nastro della 33ª edizione

La razza Marchigiana rappresenta la prima razza in termini di consistenze, con 51mila capi allevati e 2129 allevamenti distribuiti prevalentemente tra Marche, Abruzzo, Lazio, Campania e Molise. Le Marche, con oltre 20mila capi allevati in 772 allevamenti, rappresentano la prima regione di allevamento e Macerata, con oltre 8500 capi in 270 allevamenti, è la prima provincia. Allevata in piccole aziende (media aziendale 24 capi/allevamento), situate per la maggior parte in collina e dedite per quasi il 60% a sistemi semibradi di allevamento, la Marchigiana è stata trasformata negli anni, grazie alla selezione, in eccellente razza specializzata da carne.

Per numerosità e qualità del bestiame partecipante, questa rassegna rappresenta, insieme alla Mostra Nazionale della Razza Piemontese, il principale evento espositivo delle razze italiane specializzate da carne, a dimostrazione della grande vitalità di questo comparto. Rispetto all’edizione 2016 (178 capi presenti), da segnalare la maggiore numerosità di capi iscritti, la presenza di aziende abruzzesi.

Print Friendly

Comments

comments