Unimc: si apre il 727° Anno Accademico

Sonia Sotomayor, giudice della Corte Suprema degli Stati Uniti d'America, è l'ospite speciale atteso per la cerimonia del 3 maggio

0
144

Sonia Sotomayor, giudice della Corte Suprema degli Stati Uniti d’America, è l’ospite speciale atteso per l’inaugurazione dell’Anno Accademico 2016/2017 dell’Università di Macerata. Per il 727° anno dalla sua fondazione, l’Unimc avrà, mercoledì 3 maggio, una presenza d’eccezione, data la presenza esclusiva della giudice per gli Alberico Gentili Lectures, ciclo di conferenze organizzate dall’Ateneo, dal Dipartimento di Scienze politiche, della comunicazione e delle relazioni internazionali, in collaborazione con lo Studio legale Luchetti.

Eccezionale è anche la storia personale della Sotomayor: nata nel 1954 e cresciuta nel South Bronx, zona fortemente degradata, a sette anni le venne diagnosticato il diabete, all’epoca viatico per un’esistenza difficoltosa. Nel 1991 è stata nominata giudice della Corte distrettuale federale dal presidente George H.W. Bush, nel 1997 alla Corte di Appello del secondo circuito del presidente Bill Clinton e, nel 2009, alla Corte Suprema dal presidente Barack Obama.

Inoltre, l’inaugurazione vedrà la partecipazione di rappresentanti del mondo giuridico nazionale e internazionale. Per la prima volta, un corteo composto da circa 200 persone tra Rettore, docenti, personale tecnico amministrativo e studenti, oltre che anticipato dallo stendardo dell’Università, attraverserà piazza della Libertà per poi fare il suo ingresso al Teatro Lauro Rossi. La cerimonia si aprirà alle ore 11 con il saluto del direttore generale Mauro Giustozzi; di Carla Moreschini, in rappresentanza del personale tecnico amministrativo; e di Rebecca Marconi, rappresentante degli studenti. In mattinata, alle ore 8.30, il vescovo di Macerata, mons. Nazzareno Marconi, celebrerà la Messa per la Comunità universitaria nella chiesa dell’Immacolata.

Print Friendly

Comments

comments