Si è l’incontro di Pin Pon Ball tra le rappresentative scolastiche di Treia e Porto Recanati presso il palazzetto dello sport E. Medi del comune rivierasco; la giornata, in un clima di grande allegria, ha visito i tanti ragazzi presenti dando esempio di grande Fair Play senza tralasciare il divertimento.

I ragazzi provenienti da Treia sono stati accompagnati dalla docente Cristina Capiglioni e, presentatisi in campo con una nutrita compagine, hanno formato ben due squadre.

Anche gli ospitanti erano in forze con due squadre e insieme al Prof. Fulvio Prosperi, hanno accolto gli ospiti con un caloroso saluto.

Le partite sono iniziate come intorno alle ore 10, erano previsti quindici minuti come tempo di gioco e ci sono state anche degli incontri ad eliminazione diretta. La composizione delle squadre prevedeva una quota “rosa” di quattro giocatori, ma vista la natura “scolastica” dell’evento si è soprasseduto a certe regole, risultando così un gioco più consono allo spirito di amicizia desiderato dagli organizzatori.

Al termine degli incontri, la squadra che ha ottenuto il miglior risultato è stata quella locale, che ha vinto con il punteggio di 7 a 5. Anche nella formazione “femminile” è stata la compagine di Porto Recanati a vincere per 2 a 1.

In conclusione alla presenza del delegato allo sport del comune di Porto Recanati Emiliano Giorgetti, si è proceduto alla premiazione di tutti gli Atleti con una medaglia del Pin Pon ball e alla scuola di Treia è stato donato uno stemma del Comune.

Print Friendly

Comments

comments