La solidarietà ravennate fa tappa a Treia

Il Comune di Ravenna in collaborazione con l'associazione Radio Club Mistral ha avviato una raccolta di materiale didattico in favore dell'Istituto comprensivo "Egisto Paladini": domani, 20 aprile, la visita in città

0
218

La solidarietà ha onde ben più lunghe del terremoto. Lo hanno dimostrato i cittadini di Ravenna impegnati dal febbraio scorso nell’avviare una raccolta di materiale didattico in favore dell’Istituto comprensivo “Egisto Paladini” di Treia. Un obiettivo promosso dal Comune ravennate in collaborazione con l’associazione Radio Club Mistral. Nella mattinata di domani, 20 aprile, alcuni amministratori comunali e promotori dell’iniziativa saranno ospiti a Treia e, per l’occasione, potranno anche visitare i locali che saranno prossimamente adibiti per gli studenti della scuola Media di Treia presso l’ex monastero delle Visitandine, nel Centro storico della città della palla al Bracciale.

Attualmente, infatti, gli alunni stanno frequentando l’anno scolastico all’interno delle aule dell’oratorio della frazione di Passo di Treia dopo l’inagibilità del loro edificio scolastico situato in via Lanzi. La scelta di questo Istituto “Paladini” ha origine da una segnalazione dell’Agenzia regionale di Protezione Civile delle Marche che da tempo opera in collaborazione con l’associazione Mistral (leggi qui l’avviso).

Print Friendly

Comments

comments