Nasce l’associazione «Amici di Palazzo Buonaccorsi»

0
318

Nasce in questi giorni a Macerata “Amici di Palazzo Buonaccorsi”, un’associazione culturale, ispirata dall’amore per la città e la voglia di sostenere e affiancare le iniziative del territorio. Fautori di questa nuova realtà sono personaggi provenienti da diversi ambiti culturali, uniti nell’intento di affiancare ed essere da supporto alle attività comunali attraverso la collaborazione con le istitutzioni, interagendo con le associazioni e le università, le accademie e procedendo anche verso un percorso di ricerca artistica e curatoriale.

Fanno parte del direttivo organizzativo dieci membri: Paola Ballesi, in qualità di presidente, Francesca Coltrinari, vice presidente, Katiuscia Cassetta, segretario, Luigi Ricci il tesoriere, a loro si affiancano i consiglieri Nino Ricci, Carlo Cambi, Loretta Fabrizi, Marta Massetani, Madalin Ciuca e Alessandra Orazi.

Amici di Palazzo Buonaccorsi si prefigge anche di farsi promotrice di corsi, convegni, eventi culturali con particolare attenzione per l’arte contemporanea e le arti visive, purché presentino connotati formativi e abbiano una positiva ricaduta sui cittadini.

«La società civile ha un ruolo importante – dichiara Paolo Ballesi – e ha il dovere di reagire, per rendere la città viva e propositiva. Abbiamo bisogno di una visione, di una progettazione, di pensare alla città nella sua globalità. La nostra non vuole essere una sfida ma un’azione maieutica: vogliamo aiutare a recepire idee e partorire progetti soprattutto sostenendo giovani artisti».

Interlocutore privilegiato delle attività sarà Palazzo Buonaccorsi, principale sede museale di Macerata, destinato a diventare un polo dove convergono le energie. L’associazione, concepita come un atto d’amore per Macerata, porterà ad uno scenario rinnovato: «uno degli obiettivi – sostiene Carlo Cambi – è di ri-divulgare il valore politico e sociale dell’arte attraverso nuove formule».

Uno dei primi appuntamenti è previsto per i giorni che vanno dal 21 al 23 giugno prossimo, in occasione del convengo organizzato da Unimc dal titolo: “La galleria dell’Eneide di Palazzo Buonaccorsi a Macerata. Nuove letture e prospettive di ricerca per il settecento europeo”.

Chiunque fosse interessato a conoscere meglio l’attività dell’associazione e ad iscriversi può mettersi in contatto con il direttivo scrivendo a amicidipalazzobuonaccorsi@gmail.com.

 

Print Friendly

Comments

comments