Si è tenuta questa mattina, alla presenza di tutti i sacerdoti della Diocesi la messa di consacrazione degli olii crismali, nella quale la Chiesa celebra l’istituzione dell’Eucarestia. Vista l’inagibilità a causa del terremoto della cattedrale di Macerata, ad ospitare la celebrazione è stata l’Abbadia di Fiastra.

Monsignor Nazzareno Marconi, nell’omelia dedicata ai sacerdoti, ha ricordato ai consacrati che «essere reso capace di consacrare e perdonare non vuol dire essere costituito padrone di un potere, ma collaboratore di un dono d’amore».

A conclusione della messa monsignor Pietro Spernanzoni, vicario generale della Diocesi ha portato come di consueto i saluti ai presenti e al vescovo, rivolgendosi poi ai cresimandi presenti con un incoraggiamento: «ragazzi, c’è posto. Noi siamo vecchi… venite avanti!».

Pubblichiamo il testo integrale dell’Omelia pronunciata:

omelia crismale
Print Friendly

Allegati

Comments

comments