Si è conclusa con il tutto esaurito la stagione teatrale al «Nicola Degli Angeli» di Montelupone: teatro stipato di pubblico in ogni ordine di posto e prenotazioni non accolte per un sold out realizzato da giorni.

I personaggi televisivi, grazie alla loro popolarità, calamitano spettatori, ma l’attrice e imitatrice Emanuela Aureli è davvero un’artista a tutto tondo, camaleontica e molto accattivante con il pubblico. Il suo saluto finale, tra l’altro, è stato carica di simpatia e di umanità, senza piaggeria: con le sue parole, è sembrata scendere tra la gente in platea per accarezzare e abbracciare la terra e il popolo marchigiano.

La Aureli protagonista sul palco a Montelupone

La sua performance è stata trascinante e molto applaudita, in un succedersi di puntuali imitazioni di personaggi conosciutissimi dal grande pubblico. Importanti anche le doti canore della Aureli, capaci di diverse impostazioni e di notevole estensione.

La serata di sabato è stata la degna conclusione di una stagione teatrale che, sulla scia dei successi degli anni precedenti, conferma le giuste intuizioni dell’assessore Orietta Mogliani e dei suoi collaboratori e, anche, consolida la forte tradizione teatrale che continua a caratterizzare il teatro di Montelupone, un’antica e storica struttura ideata dall’architetto Ireneo Aleandri che favorisce una spontanea e coinvolgente interazione tra gli artisti e il pubblico.

Print Friendly

Comments

comments