San Severino dedica una serata a Dante Cecchi

L'evento è in programma per oggi, sabato 8 aprile, presso il prestigioso teatro comunale

0
113

Sarà ospitata oggi, sabato 8 aprile presso il prestigioso teatro comunale di San Severino Marche la serata dedicata a Dante Cecchi, illustre cittadino maceratese che tra i suoi tanti meriti e talenti ha avuto anche quello di essere un sapiente autore di testi teatrali in dialetto.

L’evento inizierà alle ore 21 con la presentazione del volume «Dante Cecchi, Teatro», realizzato dalla Fondazione Carima e curato da Pierfrancesco Giannageli, docente di Storia dello Spettacolo all’Accademia di Belle Arti di Bologna.

La pubblicazione intende rendere omaggio a questo stimato intellettuale del Novecento – le cui opere sono ancora oggi di grande attualità nonché foriere di spunti di riflessione – che ha largamente contribuito alla valorizzazione della lingua dialettale, elevandola a patrimonio culturale di straordinario valore da trasferire alle nuove generazioni, anche attraverso la rappresentazione scenica.

A seguire, poi, verrà messa in scena la commedia «Lo petròjo», allestita per l’occasione dalla locale compagnia teatrale Alternativa, con la regia di Maria Cristina Perticarari.

«L’auspicio – spiegano gli organizzatori dell’iniziativa – è che il «professore del sorriso», come spesso ci si riferisce a Dante Cecchi, possa portare una parentesi di serenità a questa città messa duramente alla prova dai recenti eventi sismici».

 

Print Friendly

Comments

comments