Il «genio della Repubblica» in mostra Tolentino e Fermo

L'esposizione è stata realizzata per il Meeting per l'amicizia fra i popoli di Rimini del 2016, in occasione del 70° anniversario della nascita della Repubblica Italiana; ed è curata dalla Fondazione Meeting e dalla Fondazione per la Sussidiarietà con la collaborazione dell'ex Presidente della Camera dei Deputati Luciano Violante, la supervisione storica di Agostino Giovagnoli e il coordinamento del giornalista Massimo Bernardini

0
176

Dal 9 al 25 aprile prossimi presso le Grotte del Palazzo Sangallo (piazza della Libertà, Tolentino) il Circolo Culturale “Tullio Colsalvatico” con il patrocinio del Comune di Tolentino promuove l’iniziativa: “L’incontro con l’altro: genio della Repubblica 1946-2016”. Una mostra, esposta per la prima volta al Meeting per l’amicizia fra i popoli di Rimini nel 2016, in occasione del 70° anniversario della nascita della Repubblica Italiana, curata dalla Fondazione Meeting e dalla Fondazione per la Sussidiarietà con la collaborazione dell’ex Presidente della Camera dei Deputati Luciano Violante, la supervisione storica di Agostino Giovagnoli e il coordinamento del giornalista Massimo Bernardini.

Costituita da alcuni pannelli illustrativi, da documenti della Camera dei Deputati, e principalmente da quattro video forniti da Rai Teche, l’esposizione percorre il periodo storico del Dopoguerra, dove l’Italia si è costituita grazie al compromesso virtuoso tra culture diverse: la cattolica, la social-comunista e la liberale. Questa ipotesi di ricostruzione costituisce uno degli aspetti più interessanti dell’intero percorso dal punto di vista storico-culturale e formativo, in quanto può offrire ancora oggi suggerimenti per una ripresa e per un cammino di buone prospettive, anche per un territorio così gravemente ferito dal terremoto come quello Maceratese. L’esposizione è allestita contemporaneamente a Fermo, dove l’inaugurazione è prevista per sabato 8 aprile, alle ore 17.30, presso il Teatro dell’Aquila. Interverranno lo stesso Luciano Violante e il prof. Giorgio Vittadini, presidente Fondazione per la sussidiarietà. A Tolentino, l’evento inaugurale avrà invece luogo domenica 9 aprile, alle 18.

Print Friendly

Comments

comments