Mercoledì 12 aprile l’istituto Agrario di Macerata, in un incontro per gli studenti aperto al pubblico, tratterà il tema dell’agricoltura di precisione.

Nell’aula magna della scuola diretta dalla prof.ssa Antonella Angerilli, dalle 9.45 si parla dell’innovazione nel settore agricolo. Per rispondere ai fabbisogni e alle necessità della popolazione, il settore primario è chiamato a fornire un necessario aumento di produttività guidata dalle innovazioni e con un uso sostenibile dell’ambiente.

L’incontro, organizzato in collaborazione con la ditta Lampacrescia, vede la presenza in qualità di relatori dell’agronomo Roberto Bartolini con l’intervento Le nuove politiche agricole per l’agricoltura sostenibile e di Sandro Battini, direttore commerciale Kverneland Group, con Precision Farming: meno sprechi più reddito.

Il settore ha di fronte a sè una sfida molto importante: a fronte della domanda di alimenti sani e di una nutrizione ottimale come garantire un’agricoltura più produttiva e sostenibile?

Anche per rispondere a queste domande, l’IIS “Garibaldi” si è dotato recentemente di un drone, necessario per gli studi di agronomia e di topografia. Grazie alla tecnologia è possibile per esempio capire lo stato di vigore delle colture sotto esame o fare un’attività di rilevamento delle caratteristiche del terreno non facilmente percepibili al livello del suolo.

Info: www.itagaribaldi.it oppure 0733/262036.

Print Friendly

Comments

comments