Aprile 2017: le intenzioni di preghiera del Papa

0
314

Cuore divino di Gesù, io ti offro per mezzo del Cuore Immacolato di Maria, madre della Chiesa, in unione al Sacrificio eucaristico, le preghiere e le azioni, le gioie e le sofferenze di questo giorno: in riparazione dei peccati, per la salvezza di tutti gli uomini, nella Grazia dello Spirito Santo, a gloria del divin Padre.


Aprile 2017

In particolare per le Intenzioni del Papa

Universale
Per i giovani, perché sappiano rispondere con generosità alla propria vocazione, considerando seriamente anche la possibilità di consacrarsi al Signore nel sacerdozio o nella vita consacrata.

E dei Vescovi
Perché la celebrazione dei sacramenti apra all’incontro tra la nostra piccolezza e misericordia di Dio.


Ricevere il 7 aprile, primo venerdì del mese, la Comunione in riparazione dei peccati di sordità alla chiamata di Dio.

Recitare per la Chiesa, ogni giorno, almeno una decina del Rosario meditando uno dei Misteri Gloriosi.

Maria nella liturgia: O Dio, che nella gloriosa risurrezione di tuo Figlio hai ridato la gioia al mondo intero, per intercessione di Maria Vergine concedi a noi di godere la gioia della vita senza fine.

«Però – dice Gesù – non come voglio io, ma “come vuoi tu (Mt 26,39)”. L’oggetto della preghiera passa in secondo piano; ciò che importa prima di tutto è la relazione con il Padre. Ecco cosa fa la preghiera: trasforma il desiderio e lo modella secondo la volontà di Dio, qualunque essa sia, perché chi prega aspira prima di tutto all’unione con Dio, che è Amore misericordioso»

Papa Francesco, udienza generale – 25 maggio 2016

Print Friendly

Comments

comments