Domenica 9 aprile, Domenica delle Palme e della Passione del Signore, il Papa celebrerà la Messa, alle ore 10, in piazza San Pietro. Il 9 aprile si celebra anche la XXXII Giornata mondiale della gioventù, che quest’anno si svolge a livello diocesano sul tema: «Grandi cose ha fatto per me l’Onnipotente». Francesco benedirà le palme e gli ulivi e, al termine della processione, celebrerà la Messa, che dà inizio ai riti della Settimana Santa presieduti dal Papa, di cui la Sala Stampa della Santa Sede ha appena diffuso il calendario ufficiale.

Giovedì 13 aprile, alle 9.30 il Santo Padre presiederà la concelebrazione della Messa crismale con i cardinali, i patriarchi, gli arcivescovi, i vescovi e i presbiteri (diocesani e religiosi) presenti a Roma. Venerdì 14 aprile, alle 17 nella basilica di San Pietro, la celebrazione della Passione dl Signore, seguita, alle 21.15, dalla tradizionale Via Crucis al Colosseo, al termine della quale Bergoglio rivolgerà la parola ai fedeli e impartirà la benedizione apostolica.

Sabato 15 aprile, nella basilica di San Pietro, il Papa concelebrerà con i cardinali, i vescovi e i sacerdoti la Veglia pasquale, mentre il giorno dopo, domenica 16 aprile alle ore 10 in piazza San Pietro, la Messa di Pasqua, al termine della quale, dalla loggia centrale della basilica, impartirà la benedizione «Urbi et Orbi».

Print Friendly

Comments

comments