Nuove investiture per l’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme

Domenica 26 marzo si terrà la cerimonia per la nomina a Grand’Ufficiale di mons. Giancarlo Vecerrica, vescovo emerito di Fabriano, e a delegato per la Metropolia di Fermo, territorio che comprende tutte le diocesi ubicate nelle provincie di Ascoli Piceno, Fermo e Macerata, di Tullio Patassini

0
380
Mons. Giancarlo Vecerrica

Domenica 26 marzo, all’Abbadia di Fiastra, alle ore 10, nel corso della funzione religiosa presieduta dal cardinale Edoardo Menichelli, Arcivescovo di Ancona-Osimo, l’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme terrà la cerimonia solenne di investitura a Grand’Ufficiale di mons. Giancarlo Vecerrica, Vescovo emerito di Fabriano, e a delegato per la Metropolia di Fermo, territorio che comprende tutte le diocesi ubicate nelle provincie di Ascoli Piceno, Fermo e Macerata, di Tullio Patassini.

Tullio Patassini

Associazione pubblica internazionale di fedeli laici aperta anche agli ecclesiastici (leggi qui alcuni cenni storici), l’Ordine è la sola istituzione laicale della Santa Sede incaricata di sopperire alle necessità del Patriarcato Latino di Gerusalemme e le attività a favore della presenza cristiana in Terra Santa costruzione e manutenzione di scuole di ogni ordine, ospedali e chiese nonché borse di studio per studenti meritevoli, solo per citarne alcune. Nelle Marche, che fanno parte della Luogotenenza dell’Ordine per l’Italia Centrale che ha sede a Firenze, sono molti e di spicco i cavalieri riuniti in tre delegazioni, una per ogni metropolia: Urbino, Ancona e Fermo, quest’ultima, istituita nel 2008.

Print Friendly

Comments

comments