«Camminando» al passo con la terza età: riprendono le visite guidate del Comune

Il programma prevede 8 escursioni a vari luoghi di interesse e si aprirà il 30 marzo con il saluto dell’Amministrazione comunale, alle ore 15.30, nella sala Castiglioni della Biblioteca Mozzi Borgetti di Macerata

0
162

Riprende l’iniziativa “Camminando”, serie di visite guidate riservata alla terza età organizzata dal Comune di Macerata e che permettono di trascorrere del tempo insieme, per promuovere incontri di socializzazione e approfondire la conoscenza delle bellezze naturalistiche e culturali del nostro territorio. «Il progetto – afferma l’assessore alle Politiche sociali, Marika Marcolini -, da sempre molto apprezzato e partecipato, permette di vedere i nostri cittadini anziani soggetti attivi e protagonisti della propria città». Il programma prevede 8 escursioni e si aprirà il 30 marzo con il saluto dell’Amministrazione comunale, alle ore 15.30, nella sala Castiglioni della Biblioteca Mozzi Borgetti.

Le escursioni proseguiranno il 18 maggio a Sant’Elpidio, con la visita di Santa Croce al Chienti, e a Corridonia, con la visita di Grancia di Sarrocciano. Il 15 giugno, a San Benedetto del Tronto, si continua con la visita della torre dei Gualtieri, della chiesa San Benedetto martire, della palazzina azzurra, del Faro e del Museo del mare. “Camminando” ritornerà a Macerata il 22 giugno, alla Fattoria Lucangeli, per affrontare il tema della rievocazione storica della trebbiatura. Il 14 settembre si andrà a Staffolo per visitare le chiese di Sant’Egidio d’Abate e di San Francesco, l’Enoteca e il Museo dell’arte del vino. Per l’intera giornata del 5 ottobre si visiterà a Foligno i principali monumenti e il centro storico. Toccherà poi alla città di Pollenza, il 16 novembre, per la visita del Museo Vite da Vespa e il Teatro Giuseppe Verdi. Infine, le escursioni si concluderanno il 14 dicembre a Tolentino con la visita della chiesa SS Sacramento e delle vie medievali.

Per partecipare è prevista una quota di partecipazione ed è necessario registrarsi presso la stazione degli autobus di piazza Pizzarello (il giovedì precedente ogni gita, dalle ore 15.30 alle ore 16.30). La prenotazione (massimo per 4 persone) va ripetuta di volta in volta. Eventuali momenti conviviali e ingressi ai monumenti sono a carico dei partecipanti. Per maggiori informazioni: tel. 0733 202942.

Print Friendly

Comments

comments