Drappo e coccarde arancioni per la Giornata mondiale contro le discriminazioni razziali

Il "no" al razzismo e l'impegno al reciproco rispetto. Il drappo e le coccarde sono stati donati al sindaco di Macerata Romano Carancini e alla Giunta dall’Acsim e da un gruppo di immigrati accompagnati dal presidente e dalla responsabile dell’associazione, rispettivamente Daniel Amanze e Norma Santoni e da due rappresentanti della Uisp

0
137

Comments

comments