Domenica 12 marzo, nella chiesa del SS. Sacramento a Civitanova Alta, si è tenuto il primo concerto del Coro Giovanile delle Marche, fondato dall’A.R.Co.M (Associazione Regionale Cori Marchigiani) e diretto dal M° Michele Bocchini. L’esibizione del Coro Giovanile delle Marche è stata preceduta da quella del Cor’8, ensemble corale di Civitanova Marche diretta dal M° Luigi Gnocchini, che ha deliziato il pubblico con un repertorio che ha spaziato dalla musica polifonica del ‘500 fino all’arrangiamento a cappella di “Blowing in the wind” del premio Nobel Bob Dylan.

In primo piano il M° Michele Bocchini

Nonostante l’emozione che traspariva durante l’esecuzione dei primi brani, il Coro Giovanile ha affrontato la prova del concerto d’esordio superandola brillantemente e riuscendo a coinvolgere emotivamente il pubblico presente con brani di forte suggestione. Il repertorio, completamente eseguito a cappella, è stato preparato in soli cinque incontri in quanto i coristi, provenienti da tutte le Marche, hanno provato una volta al mese. Questo però non ha impedito di raggiungere ottimi risultati grazie alla bravura del M° Bocchini e all’entusiasmo dei giovani cantori. Hanno tenuto a battesimo il Coro Giovanile delle Marche Gianni Vecchiati, vice presidente della Feniarco (Federazione Nazionale Italiani Cori), il presidente dell’ A.R.Co.M Massimiliano Fiorani, il segretario Federico Vita, i membri del direttivo Katy Fogante, Luigi Gnocchini, Stefano Ricci e, in rappresentanza della Commissione Artistica, il M° Gian Luca Paolucci.

Da sinistra, Fogante, Ricci, Vita, Vecchiati, Bocchini, Fiorani, Gnocchini e Paolucci

Il prossimo appuntamento per il Coro Giovanile sarà ad Urbisaglia, domenica 26 marzo, alle ore 19, presso la Collegiata di S. Lorenzo. Il concerto, ad ingresso gratuito, seguirà l’inaugurazione della sede regionale A.R.Co.M ad Urbisaglia, in Corso Giannelli 38. Dal 24 al 27 aprile il Coro Giovanile sarà inoltre impegnato per il Festival Nazionale dei Cori Giovanili regionali che si svolgerà a Montecatini Terme nell’ambito dell’iniziativa “Officina Corale del Futuro”. Questo progetto, promosso dalla Feniarco, vuole essere un percorso formativo rivolto ai giovani under 30, con momenti di studio, apprendimento e crescita sia individuale che collettiva. L’iniziativa è anche un’occasione di prevenzione verso possibili forme di disagio, emarginazione, isolamento. Il coro favorisce infatti dialogo, condivisione e responsabilizzazione diventando presidio socioculturale di fondamentale importanza.

Il Coro Giovanile delle Marche durante il concerto nella chiesa del SS. Sacramento di Civitanova Alta

Il Coro Giovanile delle Marche è composto da 24 coristi provenienti da tutte le Marche: Elena Sofia Ripanti e Eros Gaggiotti di Agugliano, Agnese Sanna, Alessia Talacchia, Cristina Lucesole, Gabriele Galli, Leonardo Saracini e Matteo Marini di Ancona, Giulia Cicconi di Camerino, Silvia Moretti di Castelbellino, Emma Principi di Corridonia, Stefano Santorodi Falconara Marittima, Dario Bartoletti di Fano, Gian Marco Gasparrini di Loro Piceno, Ana Cristina Riganelli di Matelica, Alice Caliendo di Moie di Maiolati Spontini, Tommaso Lilliù di Osimo, Enrico Baldelli e Matteo Mancini di Pesaro, Sarah Gambini di Polverigi, Maria Micheli di Porto Sant’ Elpidio, Cristina Picozzi di San Ginesio, Vanessa Bonifazi di Sant’ Elpidio a Mare e Paola Chinellato di Urbisaglia.

Maratona di Canto Solidale con i Cori Marchigiani

Print Friendly

Comments

comments