«Chiunque vinca, grazie a voi, le Marche hanno già vinto»: così il presidente della Regione, Luca Ceriscioli, a due delle massime espressioni del volley femminile marchigiano, Lardini Filottrano e myCicero Pesaro, ospitate questa mattina in Regione alla vigilia della finale che assegna l’ambito trofeo tricolore domenica prossima al PalaBaldinelli di Osimo.

«Sono molto soddisfatto dei campionati – ha detto il presidente – dietro le squadre si crea un movimento straordinario di famiglie, giovani e ragazze che fanno sport e nello sport si riassumono tutti i valori più importanti della vita: dal rispetto per se stessi, a quello per gli altri e soprattutto per la squadra e pochi sport come la pallavolo sono veramente di squadra, è impossibile giocare bene se non giocano bene tutti, se non si fanno scelte coordinate e nello spirito giusto. È un insegnamento straordinario per i giovani che imparano il valore dell’altro e a condividere con gli altri le esperienze. Nella  pallavolo è racchiuso un condensato di positività che possiamo esprimere ad alto livello così come le tante giovani praticanti di questo sport».

La Regione Marche crede fortemente nel valore dello sport e nonostante le difficoltà di bilancio le risorse sono stante aumentate «perché è un investimento di grande restituzione» ha aggiunto il presidente che ha poi ringraziato le atlete per aver regalato splendidi risultati alle Marche, lo staff delle squadre, la Lega Pallavolo Serie A femminile e Master Group Sport, in collaborazione con la Pallavolo Filottrano, per aver organizzato un evento così atteso.

Print Friendly

Comments

comments