Si intitola «Nostra Signora d’Europa» la crociera-pellegrinaggio dall’Italia a Lisbona e Fatima, «concepita come una nuova Via Francigena per mare». La proposta, nell’anno del centenario dell’apparizione della Vergine a Fatima, viene dall’Opera pellegrinaggi Antoniana, con il patrocinio dell’Ufficio nazionale per la pastorale del tempo libero, turismo e sport della Cei. L’iniziativa si terrà dal 20 al 30 ottobre.

«La nave, Ocean Majesty, che ospita al massimo 600 passeggeri, è stata scelta – spiegano gli organizzatori – per le sue caratteristiche di ottima qualità e comfort che permettono di creare una crociera a misura d’uomo». Il mezzo è stato interamente noleggiato e riservato «per organizzare un avvicinamento nel luogo del miracolo seguendo un itinerario di meditazione, preghiera e relax attraverso i porti più suggestivi del Mediterraneo occidentale».

A bordo durante la permanenza si terranno conferenze e incontri «su temi di interesse culturale e di attualità, nonché un calendario di iniziative pastorali». La crociera, in partenza da Civitavecchia, raggiungerà Lisbona, dove la nave rimarrà in porto per due giorni, «dando la possibilità di un vero pellegrinaggio a Fatima, e culminerà con la messa presieduta dal patriarca di Lisbona, cardinale Manuel José Macário do Nascimento Clemente».

Print Friendly

Comments

comments