Le spighe di bronzo dell’Us Acli a Euro Maccari e Claudio Pandolfi

Nel corso del Congresso regionale i riconoscimenti sono stati assegnati ai due dirigenti dell’Us Acli della provincia di Macerata. Sono state assegnate anche due spighe a personaggi esterni all’Us Acli Marche: una spiga di bronzo è andata al delegato provinciale del Coni di Ancona Fabio Luna e a Marina Viganelli, della Susan G. Komen onlus di Roma

0
97

In occasione del Congresso regionale dell’Us Acli Marche sono state assegnate e consegnate le spighe di bronzo dell’Unione sportiva Acli. «Il nostro intento è quello di attribuire un pubblico riconoscimento di stima ad atleti, dirigenti e tecnici che collaborano da anni e si sono distinti in seno all’Unione sportiva Acli  – ha spiegato Antonio Meola, vice presidente nazionale Us Acli e presidente della Commissione nazionale di assegnazione dei premi –, acquisendo particolari benemerenze: gli atleti, dirigenti e tecnici che ne sono insigniti, testimoniano il patrimonio morale, sportivo, formativo e culturale dell’Us Acli, acquisito nel corso degli anni e potranno essere convocati dalla presidenza nazionale a partecipare a manifestazioni, convegni o altro, a scopo consultivo e celebrativo».

Nel corso del Congresso regionale sono stati consegnate due spighe di bronzo a due dirigenti dell’Us Acli della provincia di Macerata: Euro Maccari e Claudio Pandolfi, nel frattempo purtroppo deceduto e la cui spiga è stata ritirata dai dirigenti della sua Associazione. Ma nel corso dell’appuntamento sono state assegnate anche due spighe a personaggi esterni all’Us Acli Marche: una spiga di bronzo è infatti andata anche al delegato provinciale del Coni di Ancona Fabio Luna e a Marina Viganelli, della Susan G. Komen onlus di Roma. In entrambi i casi “per la condivisione, la collaborazione e il sostegno assicurato alle attività dell’Unione sportiva Acli Marche, in particolare nelle iniziative di promozione della salute”.

Le spighe sono state consegnate dal presidente regionale uscente dell’Us Acli Marche Ulisse Gentilozzi, dal vice presidente nazionale Meola e dal segretario regionale Giulio Lucidi.

Print Friendly

Comments

comments