Terremoto, l’«Appennino ferito» riparte da Wikipedia

0
183

Il dipartimento di Scienze della Formazione, Beni Culturali e turismo dell’Università di Macerata lancia il progetto «Appennino ferito», una serie di eventi per favorire la conoscenza delle aree colpite sulla sterminata piattaforma divulgativa online.

A spiegarne i contenuti, ai microfoni di Roberto Properzi per èTvMacerata, è il docente di Unimc Pierluigi Feliciati:

Print Friendly

Comments

comments