La «Fiaccola benedettina» unisce Roma, Norcia e Bruxelles

Europa e pace: la nuova edizione sarà presentata nella Capitale, presso la Sala dei Mosaici, venerdì 17 febbraio, nel 60° dei Trattati Cee

0
126
La Sala dei Mosaici di Roma

Edizione speciale, quella del 2017, per la “Fiaccola Benedettina pro Pace et Europa”. Venerdì 17 febbraio, alle ore 11, presso la Sala dei Mosaici dell’Ufficio di informazione in Italia del Parlamento europeo (via IV Novembre 140, Roma), sarà presentato il viaggio della nuova edizione della “Fiaccola”. Tra i relatori interverranno i sindaci di Subiaco, Norcia e Cassino, le Regioni Lazio e Umbria e rappresentanti del Parlamento europeo.

«L’iniziativa quest’anno assume una particolare valenza – afferma una nota dell’ufficio italiano del Parlamento europeo – sia per le gravi calamità che hanno colpito Norcia e l’Italia centrale, sia per la ricorrenza dei sessant’anni dalla firma dei Trattati di Roma». Nel corso della conferenza stampa, verrà presentato l’intero calendario che partirà con la benedizione papale il 22 febbraio prossimo. «La fiaccola sarà poi protagonista a Bruxelles a metà marzo e le iniziative si concluderanno con il rinnovo della firma dei Trattati di Roma. Sarà illustrato nel dettaglio il calendario del viaggio della fiaccola in Belgio, capitale scelta anche per il suo alto valore simbolico, nonché esemplificato il legame tra la ricorrenza della firma dei Trattati di Roma e la Fiaccola benedettina».

Print Friendly

Comments

comments