Una giornata di solidarietà per i Monti Azzurri

Domenica 12 febbraio, per tutta la giornata, a Recanati saranno protagoniste le eccellenze di Ussita, Visso e Castelsantangelo sul Nera. Alle 16.30, la conferenza sul terremoto: "Non spegniamo i riflettori, accendiamo la speranza nel futuro"

0
161

Recanati per i Monti Azzurri, una giornata per la solidarietà. Molto più di uno slogan, ovvero la volontà di non far scendere il sipario sulle difficoltà vissute dalle popolazioni colpite dal terremoto. Emergenze abitative ma non solo, data l’elevata concentrazione di prodotti e produttori enogastronomici ai piedi dei Sibillini. Domenica 12 febbraio, a Recanati saranno protagoniste le eccellenze di Ussita, Visso e Castelsantangelo sul Nera: dalle 9 alle 20, mercatino di prodotti tipici e stand tematici presso il Chiostro di Sant’Agostino; dalle 9 alle 20, Fiera di San Valentino in corso Persiani; mentre alle 12, Pranzo di Solidarietà nei locali dei Frati Cappuccini a Montemorello (prenotazione obbligatoria ai numeri 071 7574268, 335 1591535).

Inoltre, dalle ore 16.30, alla Sala conferenze dell’Ircer, i primi cittadini dei tre comuni dell’Alto Maceratese parteciperanno all’incontro “Non spegniamo i riflettori, accendiamo la speranza nel futuro”. Sempre dalle 16.30, infine, musica live presso il Chiostro di Sant’Agostino con i “Sambene” e i “The Sveatles”. In via eccezionale sarà aperta la Torre del Borgo e i musei della città saranno a ingresso libero per le persone provenienti dai Comuni terremotati.

Print Friendly

Comments

comments