Successo di pubblico per il torneo di minivolley #schiacciamolapaura dedicato ai bambini e allo sport, organizzato da Erika Carassai in collaborazione con A.d.U.s. Caldarola Volley e svoltosi ieri, domenica 5 febbraio.

Impegnati nelle gare circa 100 bambini dai 5 ai 10 anni delle Società Volley di diversi tra i comuni più colpiti dal sisma della provincia di Macerata. Tra di loro il minivolley di Tolentino.

Il pomeriggio è stato aperto dal Sindaco di Belforte del Chienti Roberto Paoloni, che ha dato il benvenuto ai bambini, alle famiglie e a Maurizia Cacciatori, campionessa del volley italiano. Presenti anche Tiziana Ferretti, Responsabile Scuola e Promozione della FIPAV (Federazione Italiana Pallavolo), e Fabiola Scagnetti, dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo S. De Magistris di Caldarola. All’istituto è andato il ricavato della vendita delle t-shirt #schiacciamolapaura che sarò utilizzato per l’acquisto di materiale utile alle attività didattiche, sportive e ricreative che si svolgeranno nelle scuole dei Comuni di Caldarola, Belforte del Chienti, Camporotondo, Serrapetrona, Cessapalombo.

Tutti hanno espresso la centralità dei bambini, dello sport e della scuola nel percorso di ricostruzione del territorio e della comunità, dopo i traumi causati dal terremoto; come pure l’importanza di manifestazioni all’insegna dell’amicizia e della solidarietà, come quella di ieri.

Maurizia Cacciatori ha portato nella palestra la sua grande energia: «Sono felice di passare il pomeriggio qui e giocare con i bambini. Vorrei trasmettere loro forza e coraggio: voglio veramente schiacciare con loro la paura del terremoto, per cominciare a ricostruire il futuro con fiducia e positività».

La campionessa ha poi giocato a volley con i bambini, firmato autografi e risposto alle domande dei piccoli sportivi che le hanno strappato una promessa: presto tornerà per una nuova iniziativa.

Print Friendly

Comments

comments