Chiara Gamberale a Macerata per presentare in anteprima il suo «Qualcosa»

L'autrice e conduttrice radiofonica sceglie il Teatro Lauro Rossi per l'evento in programma domenica 5 febbraio, con l'intento di sostenere il territorio dopo il terremoto

0
155

Dopo gli eventi sismici improvvisi di fine ottobre, Chiara Gamberale ha cercato in ogni modo di essere vicina alla nostra città e ai paesi colpiti. Ha organizzato a Roma una raccolta di beni di prima necessità, suggeriti dalla Croce Rossa, grazie alla pronta collaborazione della presidentessa Rosaria Del Balzo Ruiti. Beni giunti a Macerata tramite TNT e FedEx, che hanno viaggiato gratuitamente.

Con Nati per Leggere ed Elena Carrano, ha inoltre coinvolto la Feltrinelli nella donazione di libri, scelti ad hoc per un percorso che avesse come tema la resilienza. Inizierà tra poco questo impegno di Feltrinelli sul territorio.

L’autrice, tuttavia, ha voluto fare di più. Volendo sostenere la realtà di Macerata, ha deciso con la casa editrice Longanesi, da subito disponibile, di portare qui l’anteprima nazionale del suo ultimo romanzo «Qualcosa». La presentazione avverrà domenica 5 febbraio alle ore 18 al Teatro Lauro Rossi, con ingresso libero, senza prenotazione, fino a esaurimento dei posti. A vendere il libro sarà la libreria indipendente Il Nautilus di Tolentino, rimasta chiusa dopo le scosse di ottobre: proprio lì, infatti, è possibile prenotare le copie dei libri che saranno in vendita in anteprima nazionale il 5 febbraio durante la serata, anziché il 10, data effettiva dell’uscita.

L’attesa iniziativa nasce dall’amicizia che lega la Gamberale alle componenti della nascente associazione «L’Arca senza Noè» (Emanuela Corvatta, Romina Germani, Paola Locatelli e Francesca Rosini), con la quale la scrittrice ha voluto avviare una collaborazione per fare da lente di ingrandimento sulle realtà che stavo ripartendo nel territorio colpito dal sisma.

«L’appuntamento – dichiarano le organizzatrici – non sarebbe stato possibile senza l’appoggio del Comune di Macerata, nella persona del vice sindaco Stefania Monteverde, entusiasta lettrice della Gamberale, il fondamentale supporto dell’Associazione Cure Palliative Gigi Ghirotti Macerata Onlus con la presidente Isabella Propersi e lo sponsor Giaconi Editore. Inoltre, un ringraziamento particolare va alla Casa Editrice Longanesi per la fiducia data alla nostra associazione, sia tramite consigli e indicazioni, sia per il non meno importante supporto economico».

Print Friendly

Comments

comments