Il cristiano non può rimanere chiuso nella propria casa, ma deve porsi in vista degli altri, per trasfondere anche a loro la verità che lo ha conquistato con Gesù Cristo. Dio non ha bisogno di nulla, tutto gli è gradito, soprattutto ciò che viene fatto per esser condiviso con i poveri. L’amore di Dio passa concretamente per l’uomo.


Il repertorio musicale per la celebrazione eucaristica

Abbreviazioni
RN: Repertorio Nazionale di Canti per la Liturgia
CdP: Nella Casa del Padre (LDC, Leumann – Torino, edizione 1997)

Ingresso
TU SEI COME ROCCIA (G.F.Poma, C.Gaudimel; RN 309) esempio
oppure
QUANTA SETE NELMIO CUORE (G.Stefani, Salterio ginevrino; RN 376) esempio

Kyrie, eleison
KYRIE, ELEISON (J.Berthier; RN 2) esempio

Inno di Lode
GLORIA IN EXCELSIS DEO (J.P.Lécot; RN 8) esempio

Salmo Responsoriale
BEATI I POVERI IN SPIRITO
(una proposta può essere scaricata e ascoltata al seguente link dal sito web di Tele Radio Padre Pio)

Canto al Vangelo
ALLELUIA! PASSERANNO I CIELI (S.Varnavà; RN 13) esempio
oppure
ALLELUIA (L.Deiss; RN 9) esempio

Professione di fede
CREDO (A.Parisi; partitura)

Presentazione dei doni
PANE E SANGUE DELLA VITA (S.Albisetti, J.S.Ba; RN 371) esempio

Santo
SANTO (G.M.Rossi; RN 26) esempio

Anamnesi
ANNUNCIAMO LA TUA MORTE, SIGNORE (G.M.Rossi; RN 28) esempio

Dossologia
AMEN (B.Cerino; RN 31) esempio

Padre nostro
PADRE NOSTRO (Messale Romano, RN 33) esempio

Embolismo
TUO È IL REGNO (A.Kunc; RN 35) esempio

Frazione del pane
AGNELLO DI DIO (L.Picchi; RN 37) esempio

Comunione
TU FESTA DELLA LUCE (G.F.Poma, O.Müller; RN 380) esempio
oppure
SEI TU, SIGNORE, IL PANE (E.Costa , J.Akepsimas; RN 373) esempio

Congedo
IL DONO SEMPRE NUOVO DEL SUO AMORE PER NOI (P.Iotti; Celebrare cantando) esempio

Print Friendly

Comments

comments

CONDIVIDI
Articolo precedenteSilvia Recchi, il ricordo di Urbisaglia
Prossimo articoloTerremoto: la paura si combatte mettendo in sicurezza le case
Sono nato nel 1970. Oltre agli studi musicali presso il Conservatorio Statale di Musica "G.Rossini" di Pesaro e alla laurea in ingegneria, ho conseguito i diplomi al Co.Per.Li.M. e al corso biennale "Giovanni Maria Rossi" per direttore di coro liturgico della Conferenza Episcopale Italiana. Collaboro con la Sezione Musica per la Liturgia dell'Ufficio Liturgico Nazionale della Conferenza Episcopale Italiana. Sono docente dei corsi di Musica Liturgica On Line e del COPERLIM. Sono vicedirettore dell'Ufficio Liturgico della Diocesi di Macerata-Tolentino-Recanati-Cingoli-Treia. Dal 1993 sono maestro direttore della Cappella Musicale della Cattedrale di Macerata.