Grande successo per il pomeriggio di Scuola Aperta all’istituto San Giuseppe di Macerata. Ieri tantissime famiglie hanno partecipato all’iniziativa per conoscere l’offerta didattica, i professori e la struttura. Il corpo docente ha presentato la scuola dotata di strutture ed attrezzature all’avanguardia con aule spaziose, la biblioteca, la mensa, la chiesa, il salone e il cortile per i giochi, la Lim e i tablet e ha trasmesso i valori su cui si fonda il progetto educativo seguito dall’istituto.

Il pomeriggio è stato reso ancora più piacevole dal laboratorio della tessitura con Maria Giovanna Varagona del Museo “La tela” di Macerata e dalla presenza di un ospite molto speciale. È arrivata, a bordo del suo taxi Milano 25, Zia Caterina, all’anagrafe Caterina Bellandi, che, da 15 anni, dedica le sue giornate a quelli che lei chiama i Supereroi di Milano 25, bimbi speciali con patologie oncologiche che ogni giorno combattono la loro battaglia di diritto alla vita. Zia Caterina, insieme al suo amico Pensiero, ha intrattenuto bambini, ragazzi e genitori con giochi e momenti di riflessioni trasmettendo un messaggio molto importante: «Con il sorriso si può! Si possono combattere le paure e le insicurezze. Vivete la vita, anche quando vi sembra difficile». Si è parlato di speranza, di coraggio, di aiutare il prossimo e i bambini hanno regalato alla “colorata” zia tanti disegni.

In ogni suo viaggio Zia Caterina è accompagnata dall’amore e dalla solidarietà: ha raccolto fondi per sostenere il Comune di Cittareale, colpito recentemente dal terremoto e da ingenti nevicate. Il sostegno di Zia Caterina era già arrivato alle popolazioni terremotate di San Severino, Muccia e Camerino.

Da domani è possibile assistere ad una lezione della scuola secondaria di primo grado, previo appuntamento. Per informazioni: 0733291398 / 3394814949.

Print Friendly

Comments

comments