Le brutte “notizie” che generano comunque qualcosa di positivo. A Passo di Treia quest’anno è stato il terremoto ad ispirare la rappresentazione della Natività. Il parroco don Gabriele Crucianelli spiega il senso di questo Presepe vivente del tutto speciale ai microfoni di èTv Macerata

Print Friendly

Comments

comments