Si è aperta questo pomeriggio, alle ore 17 nella sede di Strasburgo, la sessione plenaria dell’Europarlamento, chiamata fra l’altro a rinnovare le cariche interne. La settimana parlamentare vede oggi l’annuncio ufficiale delle candidature per la carica di presidente dell’Assemblea, mentre le votazioni inizieranno domani, martedì 17 gennaio, alle 9.

Sette al momento i candidati: Eleonora Forenza per il gruppo della Sinistra unitaria, Jean Lambert per i Verdi, Gianni Pittella dei Socialisti e democratici, Laurentiu Rebega per il gruppo Europa delle nazioni e delle libertà (destra euroscettica), Helga Stevens del gruppo Conservatori e riformisti, Antonio Tajani del gruppo dei Popolari, Guy Verhfstadt per i Liberaldemocratici. Altri parlamentari potrebbero aggiungersi alla competizione prima di ciascuna votazione. Per candidarsi un eurodeputato dev’essere appoggiato da un gruppo politico che conti almeno il 5% dei deputati dell’emiciclo (e cioè 38 deputati sui 751 totali). L’elezione prevede per i primi tre scrutini la necessità di raggiungere la maggioranza assoluta dei votanti. Se nessuno risulta eletto alla terza votazione, al quarto scrutinio – fissato per il pomeriggio del 17 gennaio – vengono ammessi i due candidati più votati: risulta eletto chi ottiene un voto in più. Seguono le elezioni dei 14 vicepresidenti.

La plenaria può essere seguita su EuroparlTv , su Ebs e su Euronews.

Print Friendly

Comments

comments