Intervista ai volontari del Centro d’ascolto Rampa Zara

Il racconto di un Capodanno speciale

0
440

I volontari della Caritas raccontano il loro Capodanno.

I ragazzi del centro d’ascolto Rampa Zara hanno iniziato a festeggiare l’ultimo dell’anno in convivialità, aiutando i volontari presenti incominciando ad apparecchiare la tavola per la cena e allestendo la sala dalle ore 18, in modo che tutto sarebbe stato pronto per l’inizio della festa alle ore 20. Sono arrivati tutti pronti e vestiti bene per festeggiare l’addio del 2016, e contenti per dare il benvenuto al 2017, con la speranza che questo nuovo anno porti nuovi desideri e nuove aspettative. Come lo spirito dello stare insieme è un valore importante, lo si è visto nell’attendere gioiosi che arrivassero i ragazzi ospitati a Rampa Zara, e poi gli altri invitati: tutti con la giusta intraprendenza nello stare in compagnia anche spesso con culture e lingue diverse.

La festa è pronta per cominciare! Tutta la tavola è imbandita, e la pasta al ragù è il piatto che fa iniziare a mangiare! Ogni tanto continuano ad arrivare nuovi ospiti, e le sedie a disposizione stanno terminando, ma come dice una canzone molto conosciuta «se arriva un nuovo ospite, non farlo andare via!». La cena continua poi con il piatto tipico di Capodanno: lenticchie con lo zampone, e senza zampone per i ragazzi di religione musulmana. La cena sta terminando con i dolci e le bibite, e la mezzanotte si sta avvicinando, e si passa il tempo giocando a tombola, e cantando al karaoke! Un ragazzo ci racconta come è bello stare insieme a tante persone, e come diversi ragazzi sono andati alla messa, perché per i cristiani in Africa è importante andare in chiesa.

Il cibo, cucinato dai volontari, è stato ottimo, e tutti hanno mangiato tanto, conoscendo anche nuovi piatti! Quello di sabato è stato un giorno speciale per il centro Rampa Zara sia perché si è salutato il vecchio anno, sia perché è stato importante, come ci è stato raccontato che non bisogna avere paura dell’altro e che lo spirito di accoglienza deve essere sempre presente in ognuno di noi. Che questo nuovo anno sia di cambiamento per tutti! Buon 2017!

Print Friendly

Comments

comments