«Indagine ai confini del sacro»: il 23 gennaio reportage su padre Hamel

"Terrorismo e fede, il martirio di Padre Jacques Hamel" è il titolo della prima puntata della trasmissione, sulle tracce del primo prete del XXI secolo ucciso in Europa da un jihadista

0
125

Dal 23 gennaio su Tv2000 il lunedì in seconda serata La nuova serie di “Indagine ai confini del sacro”.

Lunedì 23 gennaio, in seconda serata, prende il via su Tv2000 la nuova serie di “Indagine ai confini del sacro”, programma settimanale di David Murgia che racconta, attraverso inchieste e reportage, fatti e fenomeni in cui la superstizione scavalca la verità e sostituisce la fede. Come una sorta di detective del sacro, il conduttore accompagna lo spettatore alla scoperta di ciò che spesso si nasconde dietro apparizioni, lacrimazioni, profezie, eventi mistici e guarigioni provando a separare il vero dal falso. Allo stesso tempo indaga e svela storie, persone, luoghi e fatti segnati da autentica devozione e religiosità popolare.

Al centro della prima puntata intitolata “Terrorismo e fede, il martirio di Padre Jacques Hamel” un reportage dalla Francia sulle tracce del primo prete del XXI secolo ucciso in Europa da un jihadista (leggi qui l’articolo). Nel reportage i luoghi in cui padre Hamel ha vissuto prima di essere assassinato mentre, lo scorso 26 luglio, celebrava la Messa e, in esclusiva, la testimonianza di suor Danièle Delafosse, la religiosa-ostaggio che è riuscita a scappare e a dare l’allarme alle forze dell’ordine.

Di seguito, i titoli delle puntate successive: “Cremazione, quando il caro estinto diventa un diamante” (30 gennaio), “Suor Nazarena Crotta, la reclusa dell’Aventino” (6 febbraio), “Amabili resti, lo strano culto delle anime pezzentelle”(13 febbraio), “Padre Gabriele Amorth, l’ultimo esorcista” (20 Febbraio), “1953, Prodigio a Siracusa: piange la statuetta della Madonna” (27 Febbraio).

Print Friendly

Comments

comments