Le attività commerciali potranno effettuare vendite promozionali a partire da 30 giorni prima della data di partenza fissata al 5 gennaio 2017 e senza obbligo di darne comunicazione al Comune. A stabilirlo è stata la Regione Marche con un decreto d’urgenza, il n. 54 del 30 novembre 2016, adottato in seguito ai recenti eventi sismici.

«La normativa adottata – interviene l’assessore alle Attività produttive del comune di Macerata, Paola Casoni – rappresenta uno slancio per le attività commerciali che saranno alleggerite dalle incombenze burocratiche. Un volano dunque per l’economia e una forma di incentivo per ricominciare ad acquistare dopo il periodo di crisi dovuto al terremoto».

ciauscolo_igp_gastronomia_norcineria_marchigiana_1024Inoltre, il decreto prevede che i negozi temporanei, o cosiddetti temporary shop, fino al 30 giugno del prossimo anno, salvo proroga, avranno la possibilità di offrire tutti i tipi di prodotti – con specifico riferimento alla produzione locale marchigiana – di svolgere l’attività anche in locali non a destinazione commerciale, in tensostrutture, moduli e container, nel rispetto delle disposizioni sulla sicurezza e, nel caso di vendita prodotti alimentari, delle disposizioni igienico-sanitarie, di svolgere l’attività anche nei trenta giorni antecedenti le vendite di fine stagione subordinatamente al possesso dei requisiti morali e, nel caso di settore alimentare, dei requisiti professionali, con obbligo di trasmissione della sola comunicazione al Comune competente.

Tra le deroghe decise dalla normativa anche la proroga automatica di un anno, per i commercianti operanti su aree pubbliche o ambulanti, di tutte le autorizzazioni e concessioni rilasciate dal Comune per l’esercizio dell’attività su posteggio nei mercati, nelle fiere o isolato, in scadenza dal 7 maggio al 31 dicembre 2017.

Già entro il 31 maggio del prossimo anno, però, il Comune avvierà l’iter di rinnovo delle concessioni: dei bandi, che saranno pubblicati nel BUR e sui siti internet del Comune e della Regione Marche, verrà data notizia alle organizzazioni imprenditoriali del commercio maggiormente rappresentative e, contestualmente, verranno direttamente informati in tempo utile tramite apposita comunicazione via PEC gli operatori commerciali di volta in volta interessati, in modo tale che tutti possano partecipare alla selezione entro i termini stabiliti.

Gli interessati dovranno consultare periodicamente il portale istituzionale del Comune di Macerata, attraverso cui verranno tempestivamente fornite tutte le informazioni e le comunicazioni relative ad eventuali nuovi Decreti e/o provvedimenti. Per informazioni o chiarimenti in merito è comunque possibile contattare telefonicamente il SUAP – Sportello Unico per le Attività Produttive, ai numeri: 0733 256331 – 0733 256391 – 0733 256336.

Print Friendly

Comments

comments