Una slitta lunga oltre due metri e pesante 110 chili sarà la protagonista della gara a squadre che animerà il Palio dell’Immacolata. Corso Cavour, uno dei centri nevralgici di Macerata festeggerà l’8 dicembre prossimo la festa parrocchiale con un’evento dove solidarietà e aggregazione daranno vita a un pomeriggio particolare. La sfida è coinvolgente e impegnativa e l’obiettivo nobile, perché l’associazione Ri-animazione, che promuove l’evento, donerà al comune di Visso 100 euro per ogni squadra che si iscriverà alla gara.

L’idea di un palio è nata lo scorso anno grazie alla collaborazione con i commercianti della via, che verrà chiusa al traffico per permettere lo svolgere delle attività. «L’idea – ci racconta Luigi Capiglioni di Ri-Animazione – era nata in continuità con il palio delle tre vie che si svolge nel mese di giugno. Quest’anno però abbiamo pensato di coinvolgere più realtà, non solo quelle legate al quartiere». Sono state richiamate all’appello tutte le parrocchie della Diocesi (e non solo), invitate a formare una squadra di otto persone all’interno della quale devono essere presenti almeno due donne. È importante ricordare che le parrocchie non dovranno versare nessuna quota in denaro per poter partecipare al palio, ma è l’Associazione che effettuerà una donazione in base a quante squadre parteciperanno all’evento.

Grazie alla collaborazione con i commercianti, saranno organizzati dei punti merenda dove con una libera offerta si potranno degustare prodotti tipici provenienti dalle aziende che si trovano a fronteggiare serie difficoltà a seguito del terremoto. Tali offerte saranno devolute alle ditte che metteranno a disposizione questi prodotti.

palio-immacolata2

L’inizio del palio è previsto per le 16 e si concluderà alle ore 19, al momento della premiazione. L’obiettivo della gara è quello di portare la slitta a babbo Natale, ogni squadra infatti dovrà trainare la slitta lungo un tratto stabilito. Una volta arrivata a destinazione Babbo Natale, aiutato dai suoi elfi, sarà disponibile a fare le foto insieme ai bambini presenti. La squadra che riuscirà a portare a destinazione la slitta nel minor tempo possibile si aggiudicherà il “palio”, che consiste in una decorazione in legno che raffigura il profilo di Macerata sorvolata dalla slitta di Babbo Natale e che resterà alla parrocchia vincente fino al palio successivo.

Print Friendly

Comments

comments