Sisma: Cesare Spuri direttore dell’Ufficio speciale per la ricostruzione

L'incarico è stato conferito dalla Giunta della Regione Marche

0
145
Cesare Spuri

La Giunta regionale ha conferito l’incarico di direzione dell’Ufficio speciale per la ricostruzione post sisma 2016 a Cesare Spuri. Il dirigente, che manterrà ad interim l’incarico della Posizione di funzione Dipartimento per le politiche integrate di sicurezza e per la protezione civile, si occuperà di tutti gli adempimenti relativi alla ricostruzione: pianificazione urbanistica connessa alla ricostruzione; istruttoria sulla compatibilità urbanistica degli interventi richiesti a norma della legislazione vigente per il rilascio dei titoli abilitativi e dell’autorizzazione paesaggistica; istruttoria e proposta di erogazione del contributo e tutti gli altri adempimenti relativi alla ricostruzione privata; attuazione degli interventi di ripristino o ricostruzione di opere pubbliche e beni culturali, realizzazione delle soluzioni temporanee per consentire la rapida ripresa dei servizi a supporto della popolazione terremotata; attuazione di ogni altro intervento di competenza degli enti locali necessari ai fini della ricostruzione.

L’Ufficio speciale per la ricostruzione post sisma 2016 è previsto dall’articolo 3 del decreto legge 17 ottobre 2016 concernente “Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto 2016” e stabilisce che ogni Regione istituisca, unitamente ai Comuni interessati, un ufficio comune. L’incarico per l’Ufficio speciale è stato attribuito a Cesare Spuri dopo specifico interpello rivolto ai dirigenti della Regione Marche e di altre pubbliche amministrazioni in possesso di comprovate esperienze curriculari di tipo tecnico specialistico consolidate anche da direzione di strutture che si sono occupate di attività in regime di ricostruzione post sisma.

Spuri ha maturato un’esperienza tecnica di spessore in materia di Protezione civile. Nell’ambito della Regione ha ricoperto l’incarico di Commissario delegato per gli interventi di protezione civile dal 2 ottobre 1997 al 31 ottobre 1998. Fino al 2005 ha diretto l’unità operativa di Muccia (genio civile sisma Province di Macerata e Ascoli Piceno) e ad interim l’ufficio Difesa del suolo presso il servizio decentrato opere pubbliche e difesa del suolo di Ancona (genio civile Provincia di Ancona). Dal primo dicembre 2015 al 31 marzo 2016 ha ricoperto, in posizione di comando presso la Regione Marche, l’incarico della posizione di funzione Attività tecniche di Protezione civile.

Print Friendly

Comments

comments