È stata aperta al traffico oggi, martedì 22 novembre, la rotatoria di Fontenoce, i cui lavori erano stati affidati nell’aprile scorso alla ditta F.lli Pazzaglia S & C snc di Pievebovigliana, per un importo di 520mila euro.

«Abbiamo preferito evitare qualsiasi manifestazione – spiega il presidente della Provincia Antonio Pettinari – data la situazione in cui gran parte dei cittadini maceratesi sono costretti a vivere a seguito del terremoto. Si tratta, comunque, di un’altra opera portata a compimento; un’opera – aggiunge – che come Amministrazione provinciale abbiamo voluto fortemente, perché mette in sicurezza uno snodo tra due Statali (la 77 e la 571) a grande intensità di traffico nel cuore di un centro industriale importante».

Il presidente Antonio Pettinari: con lui il sindaco di Recanati, Francesco Fiordomo, a destra, e all'assessore Alessandro Biagiola, a sinistra
Il presidente Antonio Pettinari: con lui il sindaco di Recanati, Francesco Fiordomo, a destra, e all’assessore Alessandro Biagiola, a sinistra

Un altro, inoltre, l’aspetto che Pettinari intende sottolineare. «Nonostante tutte le problematiche legate alle infrastrutture scolastiche e ad altre strade della Provincia causate dal sisma, ho insistito – conclude – affinchè non venissero sospesi i lavori nei cantieri in piena attività. Questo sforzo di continuità vuole essere per tutti i maceratesi un positivo segnale di normalità in un contesto di piena e straordinaria emergenza».

img_8248-fileminimizer

img_8263-fileminimizer

Print Friendly

Comments

comments