Conclusi i sopralluoghi dei tecnici della protezione Civile nelle scuole collocate nel territorio del comune di Macerata, riprendono l’attività didattica quasi tutti gli studenti.

Oltre alle date di riapertura già indicate (leggi l’articolo) sono risultate agibili le scuole primaria e infanzia di Rione Vergini, primaria e infanzia di Villa Potenza, scuole primaria e media annesse al Convitto Nazionale attualmente ospitate nell’edificio scolastico di via Barilatti. Come le altre queste scuole riapriranno già da lunedì prossimo. Il 14 novembre riapriranno anche la scuola infanzia di Sforzacosta, che necessita di interventi di poco conto, e la scuola dell’Istituto San Giuseppe.

Sono già stati avviati i lavori necessari per riaprire l’Istituto Salesiano che ospita la media Mestica e la primaria Montessori per le quali si prevede che le lezioni potranno avere inizio il prossimo 21 novembre.

La situazione dimostratasi da subito più preoccupante è quella che riguarda la secondaria di primo grado Dante Alighieri; l’Amministrazione ha concordato con la Dirigente Scolastica e con la Provincia un piano che consente di ridurre al minimo indispensabile il ricorso ai turni pomeridiani. Le classi della Dante Alighieri saranno ripartite presso la scuola media Fermi e presso i locali di via Barilatti ex Pannaggi. In questo modo si riuscirà ad assicurare il regolare svolgimento delle lezioni di mattina. Occorreranno però una quindicina di giorni per la preparazione delle aule e in questo lasso di tempo le lezioni, la cui ripresa è comunque fissata per il 14 novembre, si terranno di pomeriggio presso  l’Itas di Macerata.

Print Friendly

Comments

comments