Nella giornata delle Marche, che quest’anno verrà celebrata a Macerata, verranno assegnati due premi tra cui il Picchio d’Oro che verrà deciso, come previsto dalla legge istitutiva, dalla Commissione consiliare.
Il nome proposto alla commissione della Giunta regionale, per il citato riconoscimento, è quello di Giuseppe Zamberletti, considerato il fondatore della Protezione civile nazionale, in ragione del determinante lavoro che la stessa protezione civile sta svolgendo in questi mesi nelle zone del sisma che ha duramente colpito la regione Marche.

L’esecutivo regionale ha rilevato questa mattina un errore formale del dirigente nella delibera di cui parlano alcuni organi di stampa, in quanto questa, adottata esclusivamente per scegliere il luogo della celebrazione, riporta nomi che l’apposita commissione consiliare ha discusso ma non ancora approvato. La delibera sarà quindi annullata in attesa della scelta che verrà inviata dalla Commissione consiliare.

terremoto-marche-26-ottobre-2016-ansa-3

Print Friendly

Comments

comments